Anno 2012 - 13° Fescennino d'oro

Leo Gullotta conquista il pubblico rompendo lo spazio del palcoscenico. Sospeso tra il ricordo della sua Catania e l’attualità, distribuisce il suo talento a piene mani. Numerosi i premi: Nastro d’argento, Ciak d’oro, Pegaso d’oro e David di Donatello. A teatro conquista con Molto rumore per nullaIl giorno della CivettaSei personaggi in cerca d'autore; al cinema con Il camorrista, Nuovo cinema Paradiso, premio Oscar come miglior film stranieroL'uomo delle stelle,Baarìa e Vajont - La diga del disonore. Il doppiaggio lo vede prestare la voce a Joe Pesci in C'era una volta in AmericaMoonwalker e Mio cugino VincenzoDoppia anche il regista Roman Polanski inUna pura formalità, il computer Edgar nel film Electric Dreams e il mammut Manfred (Manny) nella saga di film d'animazione L’era glaciale. Dal 2012 è il doppiatore ufficiale di Woody Allen.